Translate

sognando....

sognando....

martedì 14 marzo 2017

OLTRE IL TRAMONTO...


L’attimo che conta è quello presente e basta. Credo sia inutile congegnare pensieri e itinerari che si dilunghino nel tempo, infatti ignoriamo cosa esattamente abbia in serbo per noi l’esistenza. Forse un’occasione imprevista, in grado di modificare quanto
pensavamo fino a un attimo prima, o addirittura un cambiamento generale di vita, che non ci saremmo mai aspettati…chissà!
Molti si crogiolano su eventi del passato, rimarcandone gli effetti con insistenza….ma il remoto, se ne è andato e con esso tutte le caratteristiche di quello speciale momento, che è stato superato da episodi del tutto nuovi.
Quanto accaduto rappresenta la nostra storia, e di essa dobbiamo comprendere Il contenuto e porre delle riflessioni profonde per poi catturare quegli atteggiamenti giusti, che ci daranno manforte, nel percorso, anche se qualche azione non sarà del tutto corretta….ma si sa “errare humanum est”.
E’ molto importante analizzare quanto sia accaduto a noi, e al nostro contorno, perché l’esperienza è una “prima copia” da cui apprendere e su cui soggiornare per ottenere quelle deduzioni fondamentali che ci permetteranno di “camminare” più agevolmente, muovendoci con disinvoltura, in un labirinto di situazioni, non sempre semplici,  da cui districarsi con agilità.
Solo il trascorrere delle stagioni, giocherà a nostro favore, e ci permetterà, spesso di vedere oltre un aranciato tramonto settembrino….
@Silvia De Angelis

5 commenti:

  1. Oltre il trmonto non sappiamo cosa può aspettarci perché il futuro è un'enigma, si spera sempre che la vita vada avanti per il meglio in tutti i sensi, cercando di seguire le rotte che ci ha indicato il passato se ci sembrano giuste. Penso che si debba vivere la vita giorno per giorno con tutta la serenità possibile, senza angosciarsi su ciò che sarà dopo. Una riflessione che condivido. Ti auguro un sereno pomeriggio cara Silvia!

    RispondiElimina
  2. ciao silvia vero tutto quello che dici, la vita ormai bisogna viverla giorno per giorno perche le sorprese non mancano mai, purtroppo a cambiare i nostri programmi, quello che abbiamo fatto in bene o in male poi lo raccoglieremo in futuro, speriamo di essere state sagge ed avere un tramonto non troppo disastrato.) ciao grazie buona serata baci

    RispondiElimina
  3. Ottima foto complimenti Silvia sei Grande.
    Maurizio

    RispondiElimina
  4. Pensare al passato e al futuro per me ormai non è più il caso di farlo e credo non lo debbano fare neppure gli altri riguardo al passato, non resta che vivere al meglio l'oggi sperando come dici tu di aver seminato buoni frutti nella vita. L'importante, e il rischio per i giovani è grande, è non fare del presente anche il futuro, le foglie fresche non cadono da sole dall'albero. Buon w.e. e un caro saluto. Rosa

    RispondiElimina
  5. sono d'accordo con te e vivo il ricordo come lo analizzi tu: parte della nostra storia, parte di noi, ma assolutamente non da viverci. Non si deve vivere nel ricordo. Si, vero, molte persone lo fanno, vivono nel ricordo, abbandonando il proprio presente. UN CARO ABBRACCIO. (ezio - http://blog.libero.it/exietto/ )

    RispondiElimina