Translate

sognando....

sognando....

sabato 8 aprile 2017

CERCANDO LA CALMA


Cadenze della vita in cui avvenimenti sgradevoli si susseguono l’uno all’altro,  trovandoci psicologicamente impreparati a far fronte a un’emergenza di questo  tipo.
All’inizio ci si fa scudo delle energie interiori per superare la prima trance di  negatività…ma continue opportunità oscure appaiono all’orizzonte senza lasciarci  un attimo di respiro. E’ allora che quella parte fragile di noi, che cerchiamo  sempre di tenere a bada, esce con una forza inaudita, lanciando, a più non posso  allarmanti sensazioni  sgradevolissime.
E’ assai difficile mantenere il controllo, e proseguire il cammino di sempre, cercando  di non accusare pungenti strali, che feriscono, e hanno il potere di toglierci la lucidità  fissando le linee del pensiero su quegli accidenti a ripetizione che ci bersagliano,  minacciando il nostro iter.
In quei momenti è necessario ricorrere all’arma segreta che possediamo tutti,  ma che spesso ignoriamo, nominata con l’attributo di “calma”. Infatti è l’unica  alleata in grado di farci ragionare e allestire, serenamente, un piano d’azione  per superare, una alla volta, quelle contrarietà che oscurano le nostre giornate  e ci rendono intrattabili col contorno.
Infine quando la tempesta si  è placata, e quel periodo si installa nel letargo  della nostra mente, riprendiamo a vivere con le nostre performance di sempre  catturando anche ogni live sfumatura d’esistenza, per non lasciarcela sfuggire….
@Silvia De Angelis

7 commenti:

  1. Molto spesso, specie in questi periodi, la nostra società ci fa vivere ogni giorno momenti che ci agitano, causa le nefande notizie che sentiamo dai mass media che riportano tutti gli orrori che si stanno perpetrando nel mondo. Spesso dobbiamo anche trovare la calma per i nostri disguidi privati che ci fanno vivere momenti di tensione. Se non fossimo allenati nel cercare di calmarci, sarebbe duro per noi e per la nostra salute. Articolo interessante, ciao Silvia. Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Bell'articolo molto reale,complimenti, eravamo abituati ad avere una vita abbastanza tranquilla a badare solo alle nostre magagne quotidiane, adesso con tutto quello che succede siamo messi alla prova ulteriormente, la calma puo' essere un 'arma che ci consente di non andare nel panico e peggiorare ancor piu la situazione, ciao grazie buona giornata baci.))

    RispondiElimina
  3. Ciao Carissima. Per questa Pasqua ti auguro soprattutto Serenità. AUGURO serenità nel cuore e nell'anima a te e chi ti e' accanto.
    un abbraccio, ezio ( http://blog.libero.it/exietto/ )

    RispondiElimina
  4. La Calma: unico "aaleato" per gestire difficili situazioni...
    Un affettuoso saluto, Silvia...
    Ros

    RispondiElimina
  5. Olá Silvia.
    Gostei muito deste teu text, com cunho filosófico, no qual falas das dificuldades que, na vida, temos sempre pela frente, mas que nem sempre são fáceis de enfrentar, como dizes nessa parte, que tomei a liberdade de transcrevê-lo, com minha tradução:

    "É muito difícil manter o controle, e continuar a viagem de todos os tempos, tentando não acusar
    farpas urticantes, isso dói, e eles têm o poder de tirar a clareza olhando para as linhas de pensamento sobre esses repetidamente acidentes que nos bombardeiam, ameaçando nossa processo."


    Parabéns, minha amiga.
    Um beijo.
    Pedro

    RispondiElimina
  6. Molto interessante qst post.
    Complimenti x il blog. Ripassero con più calma proprio x leggerti meglio e a lungo.

    RispondiElimina
  7. Attingere alle riserve di ricordi felici è l' unico modo per non lasciarci condizionare dal male e dall'ansia. Così ritorna la calma e la sicurezza che mai come in questo periodo di vita, sembra fuggire continuamente! Ottima riflessione, complimenti Silvia! buona serata a te!

    RispondiElimina