Translate

sognando....

sognando....

giovedì 12 ottobre 2017

CAMBIAMENTI





Le strade sono sempre più deserte…..
Quando si esce, nel pomeriggio assale un forte senso di desolazione, in
quanto, a meno che, non si transiti per vie costellate di svariati negozi, negli  altri percorsi della città, vige un quasi deserto.
Ciò accade anche nel sabato pomeriggio, quando la maggior parte delle
persone non è impegnata lavorativamente.
Possibile che siano tutti solo su internet e il desiderio di una sana passeggiata  in una bella giornata d’autunno, non assalga più nessuno?
Mi chiedo spesso dove siano tutti….e quei pochi che circolano sono tutti in compagnia del loro “quattrozampe”, malvestiti e distratti, in attesa che il loro amico strattoni fortemente il guinzaglio , verso la direzione di casa.
In compenso i centri commerciali sono diventati il ritrovo di famiglie, single e tutto il resto della popolazione, che si rifugia in quei mega mercati, cercando di dimenticare, per qualche ora, tutti i disagi della vita…
@Silvia De Angelis

11 commenti:

  1. Siamo tutti meno propensi a frequentare le strade,
    adesso che è arrivato l'autunno, si preferisce rimanere a casa a leggere un libro o ad addentrarci nel Web alla ricerca di notizie fresche sulla società che ci circonda. Girare in periferia o fuori dal centro città, si ha paura di fare brutti incontri. Noi tutti ci rendiamo conto di come siano cambiate le abitudini di noi Italiani che tendono a non socializzare nelle città. Ma ormai sembra una deriva che tende sempre più al cambiamento delle abitudini delle parsone. Una riflessione di grande attualità. Buona serata Silvia!

    RispondiElimina
  2. Devíamos aproveitar mais a natureza. É tão bom passear no Outono a pisar as folhas secas. :) Beijinhos
    --
    O diário da Inês | Facebook | Instagram

    RispondiElimina
  3. Troppo bella ..anche la musica piace wow...
    Un abbraccio grande Silvia
    Maurizio

    Anonimo per caso

    RispondiElimina
  4. Amiga , es cierto que las personas huimos del ruido y en vez de entrar en contacto con la naturaleza , nos vamos al centro comercial y allí a base de consumismo olvidamos nuestras preocupaciones ....no sería mejor salir a un bosque abrazarnos a un árbol y soltar toda la rabia contenida .... pues eso vamos al bosque ajjaajaj.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  5. Un retrato de la gente muy real, antes para "estar" en Internet tenias que estar en casa, hoy no es necesario, vamos con el dispositivo electrónico en la mano, aunque vayamos en pareja, o con un perro al que si le dedicamos atención. Casi no se ve gente charlando por la calle. Un abrazuco

    RispondiElimina
  6. Hoje, aqui no Brasil comemoramos o dia de Nossa Senhora Aparecida, Padroeira do Brasil e o dia das crianças.
    Vim para lhe deixar um abraço, com esse pensamento.
    Nunca deixe a criança que existe dentro de você desaparecer, porque um pouco de inocência é bom .Se quer permanecer jovem, só tem um jeito, conserve viva a criança que existe dentro de você, um coração cheio de amor, se interesse pelas coisas que acontecem, perdoe, se alegre com as mínimas coisas, esqueça as ofensas, as tristezas e as quedas, sorria mais, tenha sempre um coração disposto a amar, abraçar o mundo inteiro, um coração que não se apequena e não se esfria.
    Enquanto conservar calor no coração, a alegria de viver, não envelhecerá.
    Que Nossa Senhora Aparecida lhe cubra de bênçãos e que essa criança que existe dentro de você permaneça viva e feliz. Abraços da amiga Lourdes Duarte.

    RispondiElimina
  7. Vero hai ragione , i centri commerciali sono sempre pieni, assaliti come se ci fosse una carestia imminente, sono diventati anche gite fuori porta a buon mercato e baby sitter per lasciare le mamme in giro tranquille a far la spesa.)
    andare a fare una bella passeggiata a piedi o in bici in mezzo alla natura... non ha prezzo, ciao grazie buona giornata baci:)

    RispondiElimina
  8. Una analisi profonda delle tendenze sociali...luoghi in cui è facile ritrovare volti amici e varietà di proposte. Però nulla rilassa di più di una passeggiata nella natura con i veri amici, i nostri fedeli quattro zampe.Buon fine settimana Silvia!

    RispondiElimina
  9. Asi son las ciudades las calles repletas
    yo como Rosanna me quedo mas con lo natural, el sentir el mar
    y demas

    Feliz dia Silvia

    RispondiElimina
  10. con l'andare del tempo ti rendi conto che non sono più le strade di una volta, è tutto così diverso che a volte è inevitabile non sentire quella desolazione di cui parli...grazie per essere passata da me cara e buon fine settimana..

    RispondiElimina
  11. Stavamo parlando giustamente di questo con mio marito. Dove va la gente oggi? Davvero si é perduto il piacere per la passeggiatina, la conversazione, il tempo che passa dolcemente senza lo stimolo dell'urgenza di spendere o di racchiudersi in un centro commmerciale.. Mi piace molto questo Blog!

    RispondiElimina