Translate

sognando....

sognando....

lunedì 19 marzo 2018

L'ABITUDINE






Sembra rincorrerci quotidianamente lei….l’abitudine. In sordina ci suggerisce le azioni  memorizzate nei giorni precedenti affichè noi, col migliore dei nostri virtuosismi, mettiamo alla prova la nostra  abilità nel migliorare le azioni rituali,con l’avvento del nuovo giorno.

Ma noi non sembriamo pimpanti per la scioltezza della nostra gestualità e il suo imprimerci certezze, nel tempo che fugge…. questa ossessiva sensazione, anzi, finisce col darci lo stillicidio mentale, per il suo assillante  ripetersi.

Si instaura uno strano meccanismo di repulsione per tutto ciò che è uguale, facendo scattare un molesto desiderio d’evasione da tutte quelle mosse che decollano dallo stesso hangar e propongono il medesimo itinerario.

La voglia di modificare quelle circostanze, disinstallando piani prestabiliti,  diventa irrinunciabile opzione da rincorrere…..

Anche diversificare l’annoso percorso quotidiano sembra  essere una svolta importante e attraente in quel suo  affascinare,  nei vicoli attoniti e segreti, ove scoprire gemmanti vernici di fioriture in sordina, ammaliate da venticelli contenuti e sibillini, nei solchi di cementi disarmanti.

E in quel percorso  provocante , nell’elisir di sconosciute sensazioni,  percepisce la stiva  della coscienza una bramosia, che preme….incitando a modificare oltre….si di pigmentare con  spruzzi vivaci il riflesso della vita, nelle sue manifestazioni ricorrenti, con carismi sciabordanti dall’usuale, capaci disincantare il nesso delle azioni,  in un riverbero che non si mimetizza nell’abitudine, ma esplode in altopiani inediti, in cui intingere nuovi rumori,  mai assordanti per la loro disuguaglianza…
@Silvia De Angelis

21 commenti:

  1. bellissime considerazioni, da una parte l'abitudine con i vari rituali ci da sicurezza, ma ogni tanto cambiare qualcosa giova al cervello e all'umore ape nuove strade
    ciao buona settimana baci.))

    RispondiElimina
  2. Preciosa imagen para un texto que anima a darle la vuelta a lo cotidiano, no debemos acomodarnos hay mucho por descubrir, la vida monótona mata las ilusiones. Un abrazuco

    RispondiElimina
  3. Francesca Romani messi su carta con una abilità descrittiva ed una proprietà di linguaggio tali da materializzare i sentimenti che accompagnano questa inevitabole attitudinie..e quindi,leggendo, si tocca con mano il tedio,la speranza,la ribellione,la consapevolezza e l'accettazione.Ciao amica mia...ci sono due refusi ma li lascio!😎😊

    RispondiElimina
  4. Hello dear! You have a lovely blog! I followed you on GFC #32. Would you be so kind to follow back? Let's be in touch and keep supporting eachother in this blogosphere :-)
    Have a nice day,
    Sonia Verardo
    http://www.trenchcollection.com/

    RispondiElimina
  5. Grazia Denaro Spesso l'abitudine di fare sempre le medesime cose e alla stessa maniera è innata in noi, ma a meno che, non si sia maniaci del ripetere le stessecose, a volte, viene voglia di cambiare, d'innovare la nostra vita, perché, credo che, le medesime cose vengano a noia, risvegliano il tedio e la malinconia di cui noi esseri umani non dobbiamo mai farci sovratare. E' bello ogni tanto cambiare, fare cose che ci diano input di nuove esperienze, sperimentare situazioni che ci diano gioia ed allegria ed una spinta ad andare avanti con delle nuove aspettative: basta avere un po' di grinta che riaccenda la speranza di un domani vissuto all'insegna del dinamismo e di nuove esperienze. Buon inizio di settimana Silvia!🙂☀️

    RispondiElimina
  6. Es cierto que nos amoldamos a lo ritual y nos cuesta salir de esa vorágine , creo que las personas nos cuesta esos cambios pero de vez en cuando hay de darlos para saber que hay detrás de ello .
    Me gusto la entrada es buena para pensar que es lo que queremos en verdad.
    Un abrazo amiga ..feliz semana y con ella la primavera .

    RispondiElimina
  7. Luisa Alessandri Per non diventare schiavi di una quotidianità abitudinaria basta cambiare rotta e rinnovare le proprie idee e il proprio stile di vita per non farci sopraffare dalle continue e spente giornate. Rinunciamo alla continuazione o ripetizione di un determinato comportamento, altrimenti concederemo soltanto assuefazioni. Molto reale la tua Poesia. Bravissima 💥

    RispondiElimina
  8. La vida es un abanico de posibilidades. De distintos y variopintos horizontes a los que viajar y descubrir… Es pues un error caer en la rutina y comodidad de nuestros pasos, pues con ello seguro nos estamos privando de cosas y vivencias maravillosas…

    Bello y reflexivo, querida amiga.

    Bsoss enormes, y feliz día.

    RispondiElimina
  9. Amiga, embora não tenha sido oficialmente legalizado, o dia 20 de março, desde 2004 que comemora-se como sendo o dia do Blogueiro ou da blogueira.
    Como gosto de comemorar dadas em especial aquelas que acho bem merecidas, hoje, vim aqui parabenizar você por ser essa profissional da blogsfera competente, criativa e que com muita responsabilidade mantem o seu blog.
    Parabéns por ser essa blogueira maravilhosa que nos encanta com suas postagens.
    Abraços da amiga Lourdes.

    Tem postagem e tem selinhos comemorativos nos meus blogs.

    RispondiElimina
  10. Dicen que la vida no es una meta, la vida es un camino, como se recorra el camino, se vive mas intensamente.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  11. Tienes siempre una bonita forma de combinar la fotografía con los buenos poemas, un abrazo.

    RispondiElimina
  12. L'eloquio ... oh il tuo suadente eloquio ... (br1)

    RispondiElimina
  13. Olá, lindo combinação, a imagem é caminho provocado para o excelente texto.
    Continuação e feliz fim de semana,
    AG

    RispondiElimina
  14. Muito boas essas palavras.
    Uma foto muito bonita e atraente!
    Saluto Silvia.

    Rui

    Olhar d'Ouro - bLoG
    Olhar d'Ouro - fAcEbOOk

    RispondiElimina
  15. Para analizar y reflexionar tu excelente escrito.

    Un abrazo.

    RispondiElimina
  16. É pelo que dizem em comentários
    que eu me encontro, sempre, nas
    páginas do seu santuário.
    Adoro você e o que a mim deixa ver.

    Beijos,

    silvioafonso



    .

    RispondiElimina
  17. Sempre que venho aqui
    eu vejo um grande espelho
    e o mais interessante
    é que a vida em geral
    reflete através dele.
    Lindo texto e s eme permite
    vislumbro através desse
    trecho
    " ... .incitando a mudar ao longo ... .(Silvia de Angelis)
    Feliz domingo.
    Bjins e/ou Abraço
    CatiahoAlc.

    RispondiElimina
  18. Dear Silvia...although I do not understand much of the language on this blog, I do "get" the photographs. Are these your photos? If so, you are a magnificent artiste for they are incredibly beautiful.

    Thanks again for comments on my Ocala blog. I see that you're interested in poetry. I have a poetry blog, Creative Confections here (http://jacobsconfectionary.blogspot.com) and have published a book of poems, "Perched on the Edge" which is available at Amazon, Barnes & Noble, etc. I'm not posting many poems on my poetry blog because I haven't had the time. Any comments would be much appreciated. Best wishes!

    RispondiElimina
  19. Mi piaci davvero
    Sto seguendo il tuo blog.

    Baci.

    silvioafonso


    .

    RispondiElimina
  20. Hola soy anna de poemias porfavor cuadndo puedas y quieras pasate por mi blog y veras que los poemas han estado piblicado anteriormente por mi.
    Gracias.

    Anna

    RispondiElimina