DINAMICHE DEL CUORE riflessioni di silvia de angelis

Translate

domenica 10 febbraio 2019

GRANDEZZA DEL CIELO



E’ incredibile quanta energia possa trasmettere all’individuo un evento ritenuto positivo dalla  mente….è come se tutte le cellule dell’organismo, si rigenerassero, e fossero dotate di un nuovo

imput per intraprendere mansioni vincenti e del tutto innovative, rispetto a tutto quanto sia  già avvenuto in precedenza.

La voglia di cimentarsi in una circostanza inedita, farà crescere, vivere esiti del tutto sconosciuti,  che andranno ad aggiungersi al bagaglio già in essere nel sè, rendendolo più congruo e vitale

alle esigenze, che man mano si presenteranno nel cammino.

I cromatismi della giornata, si presenteranno, in quel frangente, più nitidi e le loro  sfumature, faranno da piacevole contorno all’intensità del pensiero, ampliato di geroglifici e toni  assai convincenti, in relazione ad attimi di irripetibile emotività.

E’ caratteristica della vita, che definisco spesso “un’imprevedibile avventura” riservare a noi mortali  sorprese “e non” di cui non ci aspetteremmo mai di essere i protagonisti. Ed è bello addentrarsi in questo safari sconosciuto per assaporarne, attimo per attimo la densità….

Una densità che ci fa crescere, giorno per giorno, introducendoci in una dimensione che si fa sempre  più nitida e avvincente forgiando quell’interiorità alla ricerca di sbocchi ,certi ed essenziali,  che sentiamo vibrarci dentro, senza tregua.

Eppure non tutti sono consapevoli dell’immenso valore della vita e si prestano a squallide gestualità mentali “ribassando” la qualità e il valore della stessa nella sua valida interezza….del resto a ognuno è dato un libero arbitrio, che potrà amministrare nel modo che più si confarrà al suo sentire, e,  in ogni caso arriverà il momento in cui un flash renderà consoni, questi individui, del discapito di cui   si sono fatti portatori.

Osserviamo intensamente il turchino, vediamo oltre quel tono azzurrato e cerchiamo di immedesimarci  in esso con tutti noi stessi, perché il tempo, giorno per giorno, abbrevia questa grande possibilità e

non è , da tutti, capirne la grandezza

@Silvia De Angelis 2014

venerdì 1 febbraio 2019

DENTRO IL TORPORE




In quegli stati d’animo di torpore, in cui ci ritroviamo,di tanto in tanto, riponiamo pensieri  sfocati e qualche rara immagine del passato, che sembra riaffiorare per darci quasi una  spinta per assaporare di nuovo l’energia necessaria per affrontare con creatività le ore del  giorno.

In realtà non è molto semplice uscire da quell’inedia, in parte così piacevole, che ci coinvolge,  lontanissima dalle maratone cui siamo sottoposti quotidianamente per risolvere problematiche e contrattempi della vita.

Ma si, godiamoci quest’indolenza pacata, che in realtà, ci rilassa, e per un po’ di tempo ci  allontana da una realtà quasi scomoda e ci avvicina, sommessa, ai nostri sogni nascosti,  che si affacciano timidamente nel labirinto complesso della mente, per illuderla un attimo  di entrare in un miraggio nascosto, sempre desiderato….

E’ così che ci si avvicina a una geniale inventiva, che sa trasmettere un momentaneo sollievo.

Insomma, dietro a quelle immagini fantastiche che si susseguono, a iosa, rilassarsi e apprezzare  l’intensità e creatività della vita in ogni sua inaspettata manifestazione!

E’ importante infatti godere di ogni prezioso approccio mentale che l’esistenza ci riserva e  tenere stretta, anche se per poco tempo, quella piccola felicità che ha dato colore ad un  istante diverso!
@Silvia De Angelis 2018